Pubblica i tuoi comunicati stampa online. Gratis!
INVIA COMUNICATO

Approvate dalla Giunta del Governo del Presidente Musumeci, le direttive per il contratto e le nomine ARAN.

Santi Smedile COBAS-CODIR

Rinnovo, dopo 12 anni, del contratto di lavoro del personale della Regione Siciliana, ormai rimasto l’unico del pubblico impiego in Italia, peraltro con tre contratti indietro rispetto a tutti il resto del personale pubblico. Approvate dalla Giunta del Governo del Presidente Musumeci, le direttive per il contratto e le nomine ARAN per garantire il diritto del personale sancito da una sentenza della Corte Costituzionale.Approvate finalmente, nel pomeriggio di ieri, le direttive per il contratto (con le richieste di riclassificazione avanzate da COBAS-CODIR, SADIRS, SIAD e UGL) e le nomine per i vertici dell’Aran Sicilia.così come assicurato dall’assessore alla Funzione Pubblica Bernedette Grasso. Le direttive approvate riguardano il rinnovo dei contratti economici e giuridici del comparto e della dirigenza scaduti da oltre 12 anni. Adesso non ci saranno altri impedimenti, incassato questo importante passaggio politico, adesso inizierà la vera battaglia nel tavolo contrattuale per rivendicare una vera riforma della burocrazia regionale che tenga conto delle aspettative di carriera e delle professionalità del personale regionale.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: