Pubblica i tuoi comunicati stampa online. Gratis!
INVIA COMUNICATO

60 anni di Gruppo Pam: tra i progetti futuri c’è il mercato internazionale

Luca Serri Gruppo Pam

Pam rappresenta per l’Italia una storia di successo che dura da oltre 60 anni: il Gruppo guidato da Arturo Bastianello punta ora alle vendite online e al mercato estero per esportare la qualità e la freschezza del Made in Italy anche fuori Europa.

Arturo Bastianello: Gruppo Pam si rivolge al mercato dell’online

La multicanalità è tra i punti di forza di Gruppo Pam, che ha recentemente festeggiato i 60 anni di attività dall’apertura del primo negozio. L’omnicanalità può essere sviluppata attraverso il know-how di esperti dell’online: per questo il Gruppo veneto si è mosso per avviare importanti collaborazioni al fine di affacciarsi sul mondo dell’e-commerce. Questo progetto nasce nonostante il Gruppo guidato da Arturo Bastianello sia in costante crescita anche dal punto di vista del numero dei punti vendita. I propositi per il futuro si confermano sempre più al passo coi tempi: “Sono contento di celebrare oggi, insieme a tutti i Clienti, il nostro sessantesimo anniversario” ha dichiarato Gianpietro Corbari, Amministratore Delegato di Pam Panorama, “perché racconta la storia di un Gruppo italiano che ha saputo coniugare tradizione e innovazione rendendoli due asset fondamentali per lo sviluppo futuro”. Gruppo Pam porta avanti i suoi valori di sempre, basati sulla qualità dei prodotti offerti. Il settore alimentare, negli ultimi 5 anni, è cresciuto costantemente: se nel 2013 il food rappresentava il 90% del fatturato, nel 2017 ha raggiunto il 94%, per poi aumentare ulteriormente nel corso del 2018.

Arturo Bastianello: i progetti e gli investimenti di Gruppo Pam per il 2019

Per Pam  il settore alimentare si basa sull’ampia offerta e sulla qualità e freschezza dei prodotti. Queste importanti qualità verranno ora affiancate dalla possibilità di acquistare gli alimenti anche online, attraverso il nuovo servizio di delivery a casa garantito dal Gruppo guidato da Arturo Bastianello: grazie alle recenti partnership, ha spiegato Gianpietro Corbari, il conflitto tra i canali online e offline non esiste più. “Pensiamo che i due canali debbano essere integrati in maniera sinergica, per venire incontro alle diverse tipologie di consumi e di Clienti e non nascondiamo che, se oggi l’influenza del fatturato food sviluppato attraverso l’e-commerce si attesta intorno all’1%, entro i prossimi 5 anni vogliamo raggiungere risultati molto ambiziosi”. Il debutto all’estero di Gruppo Pam è previsto entro il 2020: il progetto prevede l’ampliamento del business al di fuori del Belpaese, per valorizzare al meglio la qualità dei prodotti Made in Italy. Gli investimenti per il 2019 e per il 2020 toccheranno i 120 milioni di euro: il 50% verrà dedicato allo sviluppo del business e alle nuove aperture. Si punta anche a raddoppiare il numero dei punti vendita Pam local nel corso del prossimo biennio. 

Scopri di più su: https://www.gdonews.it/2018/10/03/gruppo-pam-60-anni-di-vita-ed-un-futuro-nella-omnicanalita-con-tratti-originali/

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: