Pubblica i tuoi comunicati stampa online. Gratis!
INVIA COMUNICATO

A vent’anni dalla morte del regista, per Cinema&Storia 2019, oltre 200 studenti da tutto il Lazio ad Anzio per Full Metal Jacket di Stanley Kubrick

Barbara Andreoli HF4

Il 7 marzo 1999 moriva Stanley Kubrick. Esattamente 20 anni dopo, il 7 marzo 2019, oltre 200 studenti provenienti da tutto il Lazio lo ricordano ad Anzio (RM) con la proiezione di Full Metal Jacket per il primo appuntamento di Cinema&Storia, finanziato da Unione Europea, promosso da Regione Lazio e Roma Capitale con ente attuatore Zetema Progetto Cultura e a cura dei Progetti Scuola ABC.

Capolavoro antimilitarista del 1987, il film inaugura la nuova edizione di uno dei progetti forma-tivi d’eccellenza della Regione e lo fa in uno dei luoghi cardine della nostra storia, la cittadi-na dove ebbe luogo lo sbarco degli alleati che diede inizio alla liberazione dell’Italia e che ancor oggi è in grado di evocare e narrare un capitolo importante del recente nostro passa-to. Full Metal Jacket ad Anzio è un vero e proprio evento nell’evento, che ripropone nello spazio di una sola mattinata la mission dei Progetti Scuola ABC: valorizzare il nostro patrimonio storico e culturale narrando il passato attraverso “altri sguardi” e punti di vista per formare i cittadini del futuro attraverso l’Arte, la Bellezza, la Cultura.

A parlarne agli studenti sarà il conduttore e giornalista Steve della Casa, Roberto Pergameno esponente di Emergency e il regista di “20 sigarette a Nassirya” Aureliano Amadei, candida-to al David di Donatello per il migliore regista esordiente, Nastro d’argento al miglior documentario sul cinema.

Full Metal Jacket di Stanley Kubrick (1987). Il durissimo addestramento di un battaglione di gio-vani marines e poi il micidiale impatto con la guerra in Vietnam in uno dei più bei film sul tema di tut-ti i tempi. Secco, geometrico, implacabile. Astratto come un teorema e devastante come il proiettile corazzato che gli dà il titolo. In memoria di uno dei registi più geniali del ’900, morto prematuramente nel 1999.

Progetto pilota finanziato dall’Unione Europea, Cinema&Storia propone agli studenti delle scuole superiori, accompagnati passo passo da volti noti dello spettacolo, esponenti della cultura e addetti ai lavori, un racconto del Novecento attraverso pellicole che hanno portato sul grande schermo la Storia con la S maiuscola oltre alle piccole storie quotidiane. Un “progetto in continuo movimento” che, forte di immagini di accurata documentazione, di poesia vi-sionaria, di potente forza narrativa, hanno fecondato l’immaginario e formato la coscienza civile di tutti noi, contribuendo all’approfondimento della materia e fornendo riflessioni e parole-chiave, anali-si e strumenti di interpretazione, per capire meglio quello che siamo diventati oggi e che diventere-mo domani, considerando ciò che eravamo ieri.

Si ringraziano Koch media, Lucky Red, Rai Cinema / 01 Distribution, Warner Bros. Enter-tainment Italia, CG Entertainment. Cinema&Storia è promosso dalla Regione Lazio con Ro-ma Capitale, nell’ambito del POR-FSE Lazio 2014 – 2020/Asse III – Istruzione e formazio-ne/Obiettivo specifico 10.1. L’iniziativa è curata dal Progetto ABC Arte Bellezza Cultura con Roma Lazio Film Commission, Giornate degli Autori, Istituto Luce Cinecittà, e il sostegno della Direzione Generale Cinema del MiBAC.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: