Pubblica i tuoi comunicati stampa online. Gratis!
INVIA COMUNICATO

Serata in terrazza il 12 giugno per celebrare gli 80 anni di uno degli alberghi storici di Roma.

Lucilla De Luca imagine communication

939-2019: 80 anni di storia per l’Hotel Diana di Roma, a pochi passi dal Teatro dell’Opera, che vengono festeggiati la sera di mercoledì 12 giugno, sulla splendida terrazza dell’albergo.

Il roof garden l’Uliveto è, infatti, il teatro delle celebrazioni, un giardino a cielo aperto con vista sulla città, un vero e proprio salotto nel verde, diventato il fiore all’occhiello dell’Hotel Diana.

La famiglia De Angelis, ancora oggi alla guida dell’albergo con la terza e quarta generazione, ha voluto riunire per l’occasione istituzioni, imprenditori e amici, che hanno supportato lo sviluppo di questa realtà capitolina, che per questo compleanno si è voluta regalare un nuovo logo, dal design moderno, curato da KM Studio.

A fare gli onori di casa, l’intera famiglia, guidata da Carlo De Angelis – Managing Director dell’Hotel Diana, nonché Presidente del gruppo di Federalberghi Roma degli alberghi storici della città – insieme alla mamma Franca, alle sorelle Caterina e Stefania e alle figlie Cecilia e Marta.  

Palazzo illuminato a festa e red carpet di rigore per gli ospiti, rallegrato da bicicletta e vespa d’epoca omaggiate da Bici & Baci; dopo il brindisi di benvenuto e le fotografie di rito a cura di D’Apollonio Photography, il percorso si snoda sugli ultimi due piani del Diana, allestiti con le decorazioni floreali di Non solo rose, tra le immagini d’epoca, esposte come in una insolita mostra, realizzate da Printamente, a raccontare una storia imprenditoriale e familiare e degustazioni culinarie dedicate alla città di Roma.

Accompagnati dalla musica dal vivo di Bapsy Music sulle note jazz e lounge, gli ospiti potranno gustare tra le varie portate del menù, proposte come: classici fritti romani, vegetali e anche vegani, supplì e crocchette; rustici tradizionali, comprese pizza con mortadella e panzanella; salumi, formaggi e prosciutto tagliato a mano; primi piatti espressi come amatriciana e gnocchi di semolino alla romana; porchetta classica d’Ariccia e frittatone multicolore; il tutto accompagnato da vino cesanese e Frascati superiore, prosecco doc extra dry Rosa Natale e da cocktail come il Moscow mule, il Gin tonic, l’Aperol spritz e succo d’arancia analcolico con granatina; poi, il buon caffè Cantoni.

A conclusione, la grande torta celebrativa con le candeline di rito e il brindisi, insieme a Tiramisù.

Nel corso della serata soprese offerte da Carrani Tours, Colmar, Hoist Group & Samsung, Hotelbeds, La Bottega dell’Albergo oltre ad un omaggio ricordo per tutti gli ospiti.  

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: