Pubblica i tuoi comunicati stampa online. Gratis!
INVIA COMUNICATO

Bridgestone presenta Enliten. Impiego di meno materiali e riduzione delle emissioni di CO2

Noemi Mattioli Say What srl

Bridgestone annuncia oggi il lancio di Enliten, una nuova tecnologia innovativa e leggera per la produzione di penumatici che comporta una notevole riduzione dell’utilizzo di materiali e della resistenza al rotolamento, contribuendo alla diminuzione delle emissioni di CO2, e garantendo allo stesso tempo la medesima durata di un pneumatico di primo equipaggiamento.

Ne traggono beneficio le case automobilistiche, gli automobilisti e l’ambiente, i pneumatici realizzati con tecnologia Enliten migliorano anche la maneggevolezza e la stabilità del veicolo, aumentando il piacere di guida.
Più sostenibile, più efficiente Al giorno d’oggi la diminuzione delle risorse e i cambiamenti climatici sono due mega trend globali che esercitano un’enorme pressione sull’ambiente e sul settore automobilistico. I legislatori europei hanno reagito impostando parametri sempre più severi ai produttori di primi equipaggiamenti (OEMs), con l’obiettivo di ridurre le emissioni di CO2 dei veicoli.

Enliten rappresenta l’ultimo passo avanti fatto da Bridgestone per raggiungere questi obiettivi. La tecnologia riduce la resistenza al rotolamento di un pneumatico auto in media del 20% rispetto a uno premium estivo touring. Ciò consente ai prodotti sviluppati con tecnologia Enliten di ridurre il consumo di carburante e le emissioni di CO2 nei veicoli a motore, e aumentare al contempo la durata della batteria e il raggio d’azione per i veicoli elettrici.

Enliten consente di ridurre il peso dei pneumatici vettura in media del 10% rispetto a un pneumatico premium touring standard. Ciò garantisce non solo l’utilizzo di una minore quantità di materia prima per la produzione, ma contribuisce anche a ridurre la resistenza al rotolamento. Enliten è in grado di ottenere tutto ciò senza compromettere la durata o la sicurezza del penumatico. La tecnologia migliora anche la maneggevolezza e la stabilità del veicolo, aumentando il piacere di guida.

Un nuovo approccio alla progettazione e alla produzione del pneumatico
Enliten ha raggiunto queste qualità grazie a un approccio innovativo legato alla progettazione e alla produzione. La tecnologia combina un mix di mescole proprietarie che porta a un miglioramento della resistenza all’usura del pneumatico e a una riduzione della profondità del battistrada, a uno spessore interno ridotto e rinforzato e a un nuovo concetto di design dello stampo.

Paolo Ferrari, CEO e President Bridgestone EMEA, commenta: “Al giorno d’oggi, lavorare nell’ottica di una sempre maggiore sostenibilità è responsabilità e dovere di ogni individuo e azienda. Tutto ciò che facciamo
in Bridgestone deve contribuire a questo impegno, come sintetizzato da uno dei nostri valori aziendali cardine, “Our Way to Serve”. I nostri clienti sono nostri partner e come tali ci assumiamo la responsabilità di supportarli per raggiungere i loro obiettivi nel miglior modo possibile. In questo cammino verso il raggiungimento della nostra visione di lungo termine a sostegno dell’ambiente – ovvero realizzare prodotti con materie prime completamente rinnovabili e sostenibili entro il 2050 – Enliten è un grande passo avanti”.

Di fronte agli attuali trend sociali, economici e tecnologici, Bridgestone si sta trasformando rapidamente da produttore di pneumatici premium a leader nelle soluzioni per la mobilità. Negli ultimi anni Bridgestone
Corporation ha investito in maniera consistente in R&D, con circa 800 milioni € all’anno (il budget più alto del settore) impiegati per sviluppare nuove tecnologie, prodotti e soluzioni che consentono ai clienti, alle flotte e
agli utenti finali di diventare più sostenibili e più efficienti.

Bridgestone annuncerà presto le partnership, nel mercato europeo, che vedono impiegata la tecnologia Enliten sui veicoli.

Per quasi 90 anni abbiamo accompagnato gli automobilisti lungo le strade, in tutta sicurezza e senza interruzioni. Ancora oggi crediamo sia
fondamentale l’attenzione al pneumatico, unico punto di contatto fra il veicolo e la strada. Il nostro team è composto da brillanti chimici, ingegneri e statisti che lavorano negli stabilimenti più avanzati d’Europa, con tecnologie all’avanguardia a livello mondiale e importanti investimenti in ricerca e sviluppo.

Siamo focalizzati, senza compromessi, nel fornire soluzioni concrete ai problemi reali che gli automobilisti affrontano ogni giorno sulle strade. Permettiamo loro di viaggiare, senza fermarsi mai.

Bridgestone Italia è la sede di coordinamento di Bridgestone South Region, una delle 6 regioni commerciali in cui sono raggruppate le società europee del gruppo Bridgestone. Accanto alla divisione commerciale che opera da Milano, l’Italia ospita uno stabilimento di produzione di pneumatici a Bari e un Centro di Ricerca & Sviluppo e una pista di collaudo (EUPG) a Roma. Più di 1.300 persone sono impiegate nelle 3 sedi italiane.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: