Pubblica i tuoi comunicati stampa online. Gratis!
INVIA COMUNICATO

Concerti dal vivo tra piazza del Popolo e piazza di Spagna per celebrare la Festa della Musica

Lucilla De Luca imagine communication

Pianoforte, violoncello, sax e chitarra: questi alcuni degli strumenti, che i musicisti del Conservatorio “Santa Cecilia”, insieme alle voci, suoneranno dal vivo, ad animare via del Babuino in occasione della Festa della musica, venerdì 21 giugno, dalle ore 18 alle ore 21 nel cuore di Roma.

Così, grazie all’impegno della Nuova Associazione del Babuino e al Direttore del Conservatorio di musica “Santa Cecilia”, Roberto Giuliani, il pubblico potrà assistere ad una serie di mini concerti live, in una passeggiata musicale tra piazza del Popolo e piazza di Spagna, per un evento unico.

La prestigiosa strada romana, appena “vestita” con le tastiere del pianoforte che aleggiano tra i palazzi, nel corso di queste due settimane offre ai romani e ai turisti musica da ascolto e decori in tema per poi trasformarsi in un originale palcoscenico, proprio per la serata di venerdì 21.

Il programma della serata, articolato tra le boutique e non solo, prevede: presso la boutique Aspesi il duo jazz con la voce di Manuela Mameli e Matteo Zaccheo alla chitarra; Chopard ospita con arie d’opera Goar Faradzhian soprano, Alessandro Lanzi tenore, Umberto Cipolla pianoforte; da Emporio Armani un quartetto al femminile con Federica Inson flauto, Buse Korkmaz violino, Clara Belladone viola, Caroline Lucas violoncello; Etro ospita il duo jazz con Roberta Laurenzi voce e Valerio Guaraldi chitarra; da Gente il duo jazz con la voce di Alessandro Bellinzoni e la chitarra di Luca Giannini; presso Hausmann il duo clarinetto Gregorio Maria Paone e fisarmonica Mario Piluso; all’Hotel de Russie il trio jazz composto da Veronica Marini voce, Antonio Floris chitarra, Dario Piccioni contrabbasso; presso la boutique di Hogan il duo di sassofoni jazz, Andrea Fusacchia e Gabriel Marciano; da Marni il violoncello di Kinga Sadzinska e la chitarra di Angelo Magnifico; Moschino ospita Stefano Cilia chitarra, Vittorio Solimene tastiera, Francesco Merenda batteria; presso Pinko musica antica con la soprano Francesca Proietti ed Edoardo Blasetti alla tiorba; Roberto Coin ospita Iben Bogvad Kejser al violino barocco e Olena Kurkina al liuto; presso Santoni Virginia Vignera arpa con Marcello Danza clarinetto; da Vhernier il duo di violini di Valeria Fabbri e Alice Di Viggiano. La serata è resa possibile grazie anche alla partecipazione di Tiffany & Co, con l’immagine “musicale” dell’evento creata dallo studio grafico InEvoluzionet.

“Abbiamo voluto omaggiare la città di Roma per la prima sera d’estate, in occasione della Festa della Musica Europea, coinvolgendo romani e turisti in una passeggiata tra temi musicali diversi grazie ai giovani musicisti del Conservatorio di Santa Cecilia” – ha dichiarato Maria Letizia Rapetti, Presidente della Nuova Associazione del Babuino e Boutique Manager di Chopard. “Decoro e sicurezza della via, sono gli impegni principali della nostra Associazione, con l’intento di realizzare iniziative speciali come questa, che vedano la nostra splendida strada protagonista e che ci auguriamo riscuotano il favore del pubblico.”

Per l’occasione, a sostegno delle eccellenze artistiche, la Nuova Associazione del Babuino offrirà anche una borsa di studio a un giovane dotato di spiccate qualità musicali, che vorrà intraprendere il percorso di studi presso il Conservatorio “Santa Cecilia”.

La Nuova Associazione di via del Babuino, costituita nel dicembre 2013, nasce dall’intento di tutelare e valorizzare la celebre strada non solo per i suoi abitanti e le aziende presenti ma proponendo anche progetti dedicati alla città con un intento civile e puramente sociale.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: