Pubblica i tuoi comunicati stampa online. Gratis!
INVIA COMUNICATO

Al via il 5° Festival Internazionale del Documentario Visioni dal Mondo, Immagini dalla Realtà

Tiziana Zumbo Image Building

Al via il 12 settembre a Milano il 5° Festival Internazionale del Documentario Visioni dal Mondo, Immagini dalla Realtà, l’atteso appuntamento con il cinema del reale, ideato dal fondatore e direttore Francesco Bizzarri  con la direzione artistica di Fabrizio Grosoli, che per quattro giorni, fino al 15 settembre, trasformerà la città di Milano nella capitale del cinema documentario.

Madrina della quinta edizione del Festival: Daniela Cristofori, regista, attrice e psicoterapeuta.

Il Festival anche quest’anno si conferma uno degli eventi principali della seconda edizione del programma promosso dal Comune di Milano Milano MovieWeek, la settimana dedicata alla settima arte, il cinema e l’audiovisivo.

Atteso anche l’appuntamento Industry, Visioni Incontra, solo per accreditati ed esclusivamente dedicato al settore che si terrà nei primi due giorni del Festival il 12 e il 13 settembre, curato da Cinzia Masòtina.

30 le proiezioni dei film documentari in programma – aperte al pubblico con ingresso gratuito – in grado di raccontare le grandi tematiche sociali con delle vere e proprie opere d’arte nelle due sedi prescelte per la quinta edizione della manifestazione: il Teatro Litta e il Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci.

La felicità vive nel cervello? Le neuroscienze e la tecnologia. Giornalismo investigativo e notizie manipolate in modo tale da sembrare vere, ovvero il fenomeno di portata globale delle fake news, il potere delle relazioni umane in un momento in cui la fragilità delle relazioni e la sfiducia nel futuro dominano il panorama sociale, i diritti delle minoranze, delle donne i diritti civili in generale, la società e l’ambiente, le nuove frontiere della biologia: la mente, il cervello e il comportamento, la globalizzazione, l’immigrazione, sono alcuni dei principali temi di attualità mondiale trattati e indagati attraverso il cinema della realtà al 5° Festival Visioni dal Mondo, Immagini dalla Realtà. Un racconto che supera le barriere e porta uno sguardo autentico capace di offrire nuove consapevolezze e un’opportunità di espressione per autori e registi che con carattere e determinazione narrano la realtà.

Il 5° Festival, organizzato dalla società di produzione FRANKIESHOWBIZ, è un’iniziativa realizzata con il contributo e il patrocinio della Direzione Generale Cinema – Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Comune di Milano, è patrocinato dalla Regione Lombardia e dall’Associazione dell’autorialità cinetelevisiva 100autori. La quinta edizione del Festival ha come main sponsor BNL Gruppo BNP Paribas, sponsor Pirelli e GK Investment Holding Group, main media partner RAI, media partner RAINews24RAI Cultura e RAI Radio 3, il sostegno di RAI Cinema e il Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci come cultural partner.

Il Festival, inoltre, ha la collaborazione dell’Istituto Luce Cinecittà, di Lombardia Film Commission, di Doc/it – Associazione Documentaristi Italiani, di Hot Docs, il contributo di Image Building, con un approfondimento su Lampoon,la web media partnership con MYmovies.it Taxidrivers.it e il supporto delle migliori scuole e facoltà di cinema milanesi. Il Festival, per la sezione Industry, Visioni Incontra, ha il supporto di EDI, Effetti Digitali Italiani.

Human Nature di Adam Bolt è il film documentario di apertura del5° Festival Internazionale del Documentario Visioni dal Mondo, Immagini dalla Realtà. Il film, straordinaria opera di giornalismo scientifico, mostra la più importante rivoluzione tecnologica del ventunesimo secolo che non appartiene alla sfera digitale ma a quella biologica. Si chiama CRISPR, si pronuncia “crisper”, e consiste nella correzione mirata di una sequenza di DNA. CRISPR (acronimo di Clustered Regularly Interspaced Short Palindromic Repeats) è lo strumento di precisione che consente di tagliare il DNA nel punto esatto in cui inserire il nuovo gene, quasi come il comando “trova e sostituisci” di Word. La tecnologia CRISPR funziona in tutti gli organismi – dai batteri, alle piante, all’uomo – e le possibili applicazioni appaiono sconfinate: dalle malattie genetiche alla biomedicina, dal settore agroalimentare allo sviluppo di nuovi prodotti industriali, fino ad un nuovo approccio nella lotta ai tumori e al cambiamento climatico.

L’anteprima di Human Nature si terrà giovedì 12 settembre alle 20.30 al Teatro LittaIl film documentario sarà introdotto da una breve presentazione con la produttrice Meredith DeSalazar e il Professore Gianvito Martino, Direttore scientifico dell’IRCCS Ospedale San Raffaele di Milano, sull’argomento scientifico trattato dal film. L’incontro sarà moderato dal giornalista Luigi Ripamonti.

LE SEZIONI DEL FESTIVAL VISIONI DAL MONDO, IMMAGINI DALLA REALTÀ 2019

•                    Concorso – Storie dal mondo contemporaneo, rivolto ai giovani cineasti italiani in concorso per il Premio Visioni dal Mondo Giuria Ufficiale, per il Premio BNL Gruppo BNP Paribas Visioni dal Mondo Giuria Giovani e per il Riconoscimento Rai Cinema – 12 le opere in concorso.

·                    Sezione Panorama Internazionale con il concorso A Window onto the Future, novità del Festival targato 2019, rivolto alle produzioni indipendenti straniere, in concorso per il Premio Visioni dal Mondo Giuria Internazionale – 8 le opere in concorso.

•                    Fuori concorso – in programma la proiezione di alcune delle produzioni di film documentari più significativi del panorama cinematografico italiano – 9 le opere Fuori Concorso.

•                    Visioni Incontra – la sezione Industry a inviti ed esclusivamente dedicata al settore e con il concorso dedicato a progetti documentari italiani, ancora nella fase work in progress che concorreranno per il premio Visioni Incontra Migliore Progetto Documentario con Lombardia Film Commission e per il premio EDI Visionary Award offerto da EDI Effetti Digitali Italiani – 13 progetti in concorso e 1 progetto fuori concorso.

•                    Incontro aperto al pubblico “Non vogliamo essere di moda. Cinema delle donne: temi, modelli, linguaggi e generazioni a confronto”,in collaborazione con WiFT&M – Women in Film, Television & Media Italia; relatrici Antonietta De Lillo per WiFT&M, Maria Jovine, Adele Tulli e Wilma Labate. Sabato 14 settembre, ore 11.00, Teatro Litta.

•                    Masterclass “Dai santi ai fanti tra musica e cinema. Pannone e Sparagna raccontano un sodalizio lungo 30 anni”,in programma domenica 15 settembre, tenuta da Gianfranco Pannone e Ambrogio Sparagna, co-autori del film documentario Fuori Concorso Scherza con i fanti.

Il regista Gianfranco Pannone al Festival riceverà il Premio Visioni dal Mondo, Cinema del Reale 2019,assegnato a Gianni Amelio nella prima edizione del Festival, 2015, a Pietro Marcello nel 2016, a Leonardo Di Costanzo nell’edizione 2017 e a Costanza Quatriglio nel 2018.

www.visionidalmondo.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: