Pubblica i tuoi comunicati stampa online. Gratis!
INVIA COMUNICATO

La 2^ Giornata Nazionale della Prevenzione Sismica nelle piazze della provincia di Foggia.

Dalila Campanile Ufficio Stampa c/o PopCornPress

Torna anche quest’anno l’appuntamento con “Diamoci una scossa”, l’iniziativa che mira a favorire la cultura della prevenzione sismica e un concreto miglioramento delle condizioni di sicurezza del patrimonio immobiliare del nostro Paese.

Domenica 20 ottobre centinaia di piazze italiane ospiteranno la 2^ Giornata Nazionale della Prevenzione Sismica, promossa da Fondazione Inarcassa, Consiglio Nazionale degli Ingegneri e Consiglio Nazionale degli Architetti, in collaborazione con ANCE (Associazione Nazionale Costruttori Edili) e con il patrocinio di Inarcassa.

In provincia di Foggia, grazie all’attività organizzativa svolta dall’Ordine degli Ingegneri e degli Architetti, saranno sette le piazze della prevenzione sismica nei Comuni di Foggia (C.so Vittorio Emanuele II), Cerignola (C.so Aldo Moro), Lucera (Piazza Duomo), Manfredonia (Piazza del Popolo), Mattinata (C.so Matino), Vieste (C.so Lorenzo Fazzini), Ischitella (C.so Cesare Battisti).

Durante la giornata di domenica, dalle ore 10 fino alle 20, nei suddetti comuni saranno allestiti dei punti informativi per sensibilizzare il Cittadino sull’importanza della prevenzione sismica.

Ingegneri e Architetti esperti in materia, con la loro professionalità e competenza tecnica, saranno a disposizione dei Cittadini per spiegare in modo chiaro il rischio sismico, le variabili che possono incidere sulla sicurezza di un edificio (modalità costruttive, area di costruzione, normativa esistente al momento della costruzione, etc.) e le agevolazioni finanziarie, tra cui il Sisma Bonus che permette di avere un contributo dallo Stato fino all’85% dei costi sostenuti per gli interventi di miglioramento della sicurezza della propria casa.

Le Piazze della Prevenzione Sismica saranno, inoltre, l’occasione per presentare, promuovere e far conoscere le attività del programma “Diamoci una Scossa!” a cittadini, istituzioni e amministratori di condominio, sottolineando come tali attività siano dirette a fornire una prima valutazione sommaria dello stato di sicurezza delle abitazioni e le possibilità di interventi di mitigazione del rischio, finanziabili con l’incentivo statale Sisma Bonus.

La Giornata è dunque un’iniziativa dall’elevato valore sociale, che parte dalle piazze e arriva direttamente nelle case dei Cittadini. L’obiettivo è far conoscere alla collettività l’importanza della sicurezza sismica delle abitazioni e di divulgare il programma di “prevenzione attiva” che prevede visite tecniche informative, da parte di architetti e ingegneri, esperti in materia, senza alcun onere per i richiedenti, da svolgere nel mese di novembre 2019.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: