Pubblica i tuoi comunicati stampa online. Gratis!
INVIA COMUNICATO

Un poeta in ombra

Tamara Gonzales agenzialibera

Dal 1990 al suo libro d’esordio l’autore di testi meravigliosi il cui nome è insignito di prestigiosi premi e riconoscimenti, resta tuttoggi un mistero che tutti gli addetti ai lavori e il circuito culturale internazionale cercano disperatamente di inserire nel loro circuito, con esiti ahimè ancora oggi inutili.
Daniele Bertoni, alias DABE e altri 110 pseudonimi, circola nella rete internet, letto da oltre due milioni di utenti, con più di 70 libri in circolazione, ed uno in particolare il suo primo di narrativa ufficializzato dalla Albatros; dopo 20 anni dal primo capolavoro e tra i quali spuntano saggi, racconti e tante poesie e infinte info artistiche, ma di lui ancora nessuno ha colto, raccolto un’intervista. Abbiamo un volto che in rete gira su google, abbiamo i suoi libri, ma non una vera intervista sui giornali, riviste e altro perchè?
Riservato, schivo, amato e odiato, spezzato dalla critica internazionale, censurato e politicamente scorretto in alcune sue narrazioni, bhè un genio che resta in ombra… è giusto questo? Bisogna pensare che sia una costruzione cibernetica, un fantasma, un’invenzione? Chi si sente di catturarlo e renderlo fisico? A voi l’esclusiva.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: