Pubblica i tuoi comunicati stampa online. Gratis!
INVIA COMUNICATO

A Bologna torna il Finger Food Festival

Estragon Club

Dal 22 al 25 aprile il Finger Food Festival torna nella Bolognina, il quartiere popolare più multietnico di Bologna. Eccellenze culinarie, sapori tradizionali e filiera corta saranno ancora una volta le parole d’ordine della rassegna che in soli due anni ha già conquistato mezza Italia. Un tripudio di profumi e sapori a cui si sposano le note della migliore world music in circolazione, con i concerti gratuiti a fare da colonna sonora per gli assaggi e le degustazioni.

In attesa della ristrutturazione della Tettoria Nervi, naturale location del Finger Food Festival a Bologna, la rassegna sarà ospitata per la seconda volta al Parco della Zucca, fra via di Saliceto e via Ferrarese, dove gli abitanti della zona hanno contribuito al grande successo dell’ultima edizione.

Qui il Finger Food Festival 2017 celebrerà l’avvio della nuova stagione, che quest’anno lo vedrà toccare in tour ben 16 diverse città in tutta Italia.

Come sempre le protagoniste dei quattro giorni bolognesi saranno le eccellenze italiane e straniere del cibo di strada e delle birre artigianali insieme ad una ricca programmazione musicale con grandi appuntamenti di world music live e dj sets a cura di Estragon Club.

25 le realtà presenti, fra birrifici e gastronomia, per oltre 100 prodotti da degustare. Su tutti si segnala il titolare dello storico ristorante di Amatrice Ma-Tru, che nel sisma ha perso parenti e attività e che ora, con il Finger Food Festival e la sua amatriciana, cercherà di recuperare i fondi per tornare a vivere.

Decisamente di primo livello i nomi che si esibiranno in concerto: sabato 22 aprile gli Statuto, storica ska band italiana, domenica 23 aprile i Rumba De Bodascon il loro mix di rumba latin e ska, lunedì 24 aprile i MaMaAfr!ka, collettivo che fa dell’integrazione la sua missione, martedì 25 aprile la Casa del Vento con il suo bagaglio folk.

Nelle giornate del Finger Food Festival saranno inoltre distribuite ad offerta libera le prime shopper ufficiali con il logo “I love Bolognina”, il cui ricavato andrà a sostegno di progetti di microriqualificazione del quartiere.

 

L’ingresso al Finger Food Festival è sempre gratuito.

189

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: