Pubblica i tuoi comunicati stampa online. Gratis!
INVIA COMUNICATO

“Urlami”, un romanzo di Laura Fortugno

Chiara Zanetti Aletheia | Arte e comunicazione

Laura Fortugno, fundraiser e segretaria di direzione presso l’Istituito dei Ciechi di Milano, è alla sua seconda esperienza letteraria con il romanzo “Urlami”.Laura Fortugno è fundraiser e segretaria di direzione presso l’Istituito dei Ciechi di Milano e nel week-end una ballerina di tango argentino nonché Chef che organizza – nel proprio loft e a volte a domicilio – eventi di “social eating”. Una personalità forte ma anche molto sensibile, come dimostrano le pagine di “Urlami”, la sua seconda esperienza letteraria dopo “Guardami”, racconto che ha vinto il concorso “Racconti nella rete” e che è stato in seguito pubblicato nell’antologia “Nottetempo”.

Sinossi: 

“Urlami” racconta le intricate vicissitudini di persone fortemente connesse tra loro, sebbene in un primo momento ignare di esserlo. Pagina dopo pagina, le vedremo partecipi della rievocazione di ricordi e prepotenti esperienze e lezioni di vita; protagoniste di vicende di sesso, di amore e passione travolgente. Tanto forti da spingere ognuno di loro ad addentrarsi in nuove situazioni, in bilico tra emozioni intense, bugie, tradimenti e decisioni che lasceranno un marchio permanente nelle loro esistenze.
L’intento che muove il testo è quello di indagare nelle varie sfaccettature dell’animo umano, cogliendone debolezze; speranze, ambiguità e condizionamenti. Ponendo l’attenzione sulle conseguenze, spesso sottovalutate, di ogni nostra azione. Ma anche sulle infinite opportunità di cambiamento che possiamo mettere in atto, offrendo nuove direzioni e possibilità a noi stessi e alla nostra vita.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: